Copyright
I contenuti di questo sito sono soggetti a copyright.
Leggi le note legali

Autore: Creato il: 13/04/2012
le news dei parchi e delle riserve della provincia di Enna
Di Redazione web - 31/01/2016
Si è svolto negli scorsi giorni presso la Riserva Naturale Speciale del Lago di Pergusa, area protetta gestita dal Libero Consorzio Comunale di Enna, il consueto censimento invernale degli uccelli acquatici svernanti nell’ambito dell’IWC (International Waterbird Census), che ha permesso di rilevare oltre 2.000 volatili.

I censimenti sono stati effettuati da Rosa Termine, biologa dell’Università Kore di Enna, e da Roger Riddington, ornitologo britannico e direttore della prestigiosa rivista scientifica British Birds.




Codone maschio. Foto di R. Termine - Unikore


Airone cenerino. Foto di R. Termine - Unikore

Di Redazione web - 28/01/2016

Venerdì scorso presso la Riserva Naturale Speciale del Lago di Pergusa -area protetta gestita dal Libero Consorzio Comunale di Enna- è stata liberata una Volpoca (Tadorna tadorna) da Rosa Termine, biologa  dell’Università Kore di Enna, da Viviana Ingrasciotta, Responsabile LIPU del Centro di Recupero della Fauna Selvatica di Ronza e da Francesca Orofino, Volontaria LIPU.




Volpoca - foto di Rosa Termine


Di Redazione web - 11/11/2015

Due giornate intense presso la R.N.S. del Lago di Pergusa per le attività di inanellamento dei volatili svolte da Giovanni Cumbo, della Stazione di Inanellamento di Palermo, e da Rosa Termine, Biologo dell’Università Kore di Enna.



Pesatura di Martin pescatore (foto di R. Termine)





Area attrezzata per il birdwatching (Foto di R. Termine)


Di Redazione web - 07/10/2015

Anche al lago di Pergusa, domenica scorsa, molti occhi hanno scrutato il cielo e le acque per osservare gli uccelli presenti, in occasione della giornata “Eurobirdwatch 2015”.







Di Redazione web - 02/09/2015

Nei giorni scorsi la biologa della Kore Rosa Termine ha avvistato il rarissimo Gabbiano corso sulle rive del lago di Pergusa che stremato ha deciso di sostare per qualche giorno prima di riprendere il suo viaggio. È rimasto al Lago per tre giorni perlopiù su posatoi galleggianti, al sicuro dai predatori terrestri; monitorato ogni giorno, ha dato prova di essersi ripreso al terzo giorno quando alzatosi in volo si è allontanato definitivamente.


Gabbiano corso  (foto di R. Termine)

Di Redazione web - 08/07/2015

Sono stati circa 250 i volatili marcati in questi giorni presso la Riserva Naturale Speciale del lago di Pergusa. Le operazioni sono state svolte da Giovanni Cumbo, inanellatore della Stazione di Palermo, e da Rosa Termine, biologo dell’Università Kore di Enna. La stazione di inanellamento presso la Riserva è attiva con periodicità mensile dal 2003; è un’iniziativa coordinata dal prof. Bruno Massa, docente dell’Università di Palermo, e promossa dalla Provincia Regionale di Enna (ora denominata Libero Consorzio Comunale), ente gestore della Riserva.

Scricciolo inanellato (foto di R. Termine)


Coppia di Svasso piccolo con pulli al seguito (foto di R. Termine)

dummy